LENIN – Che fare? (1902)

Il vademecum politico, teorico e filosofico di uno dei protagonisti della storia del XX secolo. Oltre a essere un compendio dell’idea leninista del partito del proletariato, è uno spaccato sul pensiero comunista di inizio Novecento, nella lettura che Lenin dà di Marx e di come agire sul piano reale. In gioco ci sono il rapporto tra direzione e spontaneità, la questione dell’unità della democrazia e il rapporto tra realtà e rivoluzione. Un classico divenuto pietra miliare del pensiero marxista e un saggio che non ha ancora smesso di influenzare la filosofia politica del nostro tempo.

'Senza teoria non vi può essere un partito'

€ 15.00
10

IMPORTANZA

10.0/10

Pros

  • Trama di Riccardo Canaletti

Lascia un commento