FRANCESCA E LUCA BALESTRIERI – Guerra digitale (2019)

Nel maggio del 2019 una notizia scuote il mondo del commercio e dell’informatica: gli Stati Uniti mettono al bando il colosso cinese delle telecomunicazioni Huawei, che viene così estromessa dal mercato americano. Donald Trump è accusato di protezionismo, e pochi colgono il reale significato di questa mossa. Guerra digitale è una lettura utilissima non solo per capire le motivazioni che hanno spinto la Casa Bianca ad optare per quella che gli autori non esitano a definire “opzione nucleare”, ma per avere una prospettiva più concreta della rivoluzione digitale che sta già investendo le nostre vite. Il futuro prossimo avrà come fulcro le intelligenze artificiali e le reti di quinta generazione: la corsa per la supremazia in questi due ambiti tecnologici ha ridisegnato in modo bipolare l’atlante geopolitico, che dopo la caduta del Muro di Berlino era saldamente orientato verso Washington. La nuova guerra fredda fra Stati Uniti e Cina sarà il leit-motiv delle relazioni internazionali degli anni a venire: l’Europa, al momento, rimane sullo sfondo, mentre l’India studia come impensierire i due rivali.

'Sulle nuove reti tecnologiche si giocheranno gli scontri geopolitici del futuro'

€ 16.00
8

IMPORTANZA

8.0/10

Pros

  • Trama di Federico Cartelli