AYN RAND – La virtù dell’egoismo (1964)

Ayn Rand è una scrittrice ancora popolarissima negli Stati Uniti. I romanzi nei quali esalta gli individui creativi in lotta contro le forze burocratiche del male, come La rivolta di Atlante, sono dei best-seller divenuti oggetto di culto negli ambienti libertari e imprenditoriali. La virtù dell’egoismo è una raccolta di saggi che presentano nella maniera più sistematica l’etica randiana basata sulla celebrazione dell’individuo come fine in sé. L’unico sistema politico compatibile con queste premesse filosofiche è il puro capitalismo americano delle origini, dove il governo ha l’unico compito di proteggere la vita, la libertà e la proprietà degli individui. In un’epoca in cui le ideologie collettiviste stavano dilagando in tutto il mondo, il contrattacco culturale della combattiva Ayn Rand, fuggita da sola appena ventenne dalla Russia comunista, riuscì ad esprimere con grande forza evocativa lo spirito individualista del suo paese d’adozione, l’America.

'L’attacco all’egoismo è un attacco alla stima che l’uomo ha di sé'

€ 15.00
'L’attacco all’egoismo è un attacco alla stima che l’uomo ha di sé'
9

Importanza

9.0 /10

Pros

  • Trama di Guglielmo Piombini