HENRI PIRENNE Storia economica e sociale del Medioevo (1936)

STORIA ECONOMICA E SOCIALE DEL MEDIOEVO

Storia economica e sociale del Medioevo si pone come una delle opere più significative di Henri Pirenne, tanto da configurarsi come un modello per tutta la successiva storiografia sull’età di mezzo. Il grande storico belga mette in luce la rottura dell’equilibrio economico dell’antichità provocato dalle conquiste arabe, la conseguente chiusura dell’economia europea, e la rinascita commerciale a partire dall’XI secolo grazie all’intraprendenza spesso eroica del nuovo ceto dei mercanti, dal quale nascerà la borghesia e una sorta di sistema precapitalistico. La lettura di questo libro risulterà illuminante per chi vorrà approcciare con uno sguardo nuovo la storia di un periodo spesso misconosciuto o equivocato. Pirenne fornisce infatti delle chiavi di lettura, degli spunti e delle suggestioni del tutto nuove ed innovative che consentiranno, soprattutto ai non addetti ai lavori, di rimettere in discussione gli stereotipi convenzionali su questo periodo fondamentale della storia europea.

'Nell'undicesimo secolo si verifica in Europa una straordinaria ripresa economica'

'Nell'undicesimo secolo si verifica in Europa una straordinaria ripresa economica'
100

importanza

10/10

    Pros

    • Trama di Cristian Merlo

    Cons