NAPOLEON HILL – Pensa e arricchisci te stesso (1937)

PENSA E ARRICCHISCI TE STESSO

Pensa e arricchisci te stesso, uscito negli Stati Uniti durante la Grande Depressione, è uno dei primi testi moderni di letteratura motivazionale. L’autore Napoleon Hill racconta che nel 1908, quando era ancora all’inizio della sua carriera giornalistica, ebbe l’occasione di conoscere Andrew Carnegie, uno degli uomini più ricchi d’America. Il grande magnate dell’acciaio gli rivelò la sua formula segreta del successo, e gli chiese se fosse stato disponibile a dedicare vent’anni o più per diffonderla nel mondo, allo scopo di aiutare gli uomini e le donne che volevano incamminarsi sulla via della prosperità. Carnegie non retribuì Hill per questo suo compito, ma gli rilasciò alcune lettere di referenza per intervistare oltre 500 uomini e donne famosi, molti dei quali milionari, al fine di scoprire e divulgare il loro segreto del successo, tra i quali Henri Ford, King Gillette, John Rockefeller, Thomas Edison, Charles Schwab, Theodore Roosevelt, Alexander Graham Bell e molti altri. Nel 1937 Hill riassunse i risultati della sua indagine nel best-seller Pensa e arricchisci te stesso. Oggi questo libro di Napoleon Hill è un classico che ha venduto più di trenta milioni di copie nel mondo.

'L'uomo può realizzare tutto quello che può concepire e credere'

'L'uomo può realizzare tutto quello che può concepire e credere'
100

importanza

10/10

    Pros

    • Trama di Guglielmo Piombini

    Cons